Ricerca personalizzata
Non lasciatevi abbagliare da mode ed effetti speciali che non vi servono. Il telefonino è uno strumento che usate tutti i giorni e deve rispondere alle vostre esigenze pratiche. Ecco come fare a riconoscere un CELLULARE PRATICO.



Che fine hanno fatto i feature-phones?


Feature-phone con navigatore GPS Con gli smartphone che si sono rapidamente evoluti negli odierni "stupidphone", che sono praticamente delle microspie che la gente accetta di portarsi addosso volontariamente, ed i telefoni cellulari entry-level ormai relegati all'utenza anziana o refrattaria alla teconologia, sembrava si potesse aprire una discreta fetta di mercato per i cosiddetti "feature-phones", appetibili per gli utenti avanzati che non intendono piegarsi alle imposizioni del mercato e che vogliono distinguersi dalla massa (oltre che proteggere la propria privacy).

Con il termine feature-phones si è soliti indicare quei telefoni cellulari dotati di caratteristiche e funzionalità anche avanzate che sono però mossi da un sistema operativo proprietario e non possono pertanto essere annoverati tra gli "smartphones", dotati di un sistema operativo commerciale espandibile.
Un feature phone è generalmente caratterizzato da buoni materiali e da una qualità costruttiva apprezzabile, una discreta quantità di memoria (comunque espandibile), una fotocamera adeguata alle esigenze più comuni ed un software stabile e snello che comprenda anche le principali funzionalità produttive dedicate ai professionisti.
Alcuni modelli si spingono fino ad offrire la connettività WiFi ed il ricevitore GPS integrato, sebbene queste ultime non siano caratteristiche necessarie a garantire lo status di "feature phone".

Feature Phone ecologico Prima dell'avvento dell'iPhone e del successivo gregge di full-touch il mercato dei cellulari si divideva in tre fasce di prodotti: i basic-phones (entry level), i feature-phones (appunto) e gli smartphones (quelli veri). Ora, a causa della esigenza dei colossi del mercato di connettere (e controllare) l'intera popolazione mondiale, gli odierni smartphones (ovvero gli stupidphones) vengono venduti a prezzi del tutto equiparabili a quelli dei feature-phones causando, in pratica, l'estinzione forzata di questi ultimi.

Ma gli odierni smartphone full-touch, per loro stessa natura, non possono rispondere alle esigenze di chi desidera un cellulare avanzato ma discreto, di dimensioni contenute e dotato di tastierino numerico, mentre i basic-phones non possono soddisfare chi è abituato a un software completo e professionale, per non parlare della legittima esigenza di proteggere la propria privacy e di non omologarsi alla massa.
Insomma, siamo davvero tutti destinati ad unirci al gregge di coloro che si comportano tutti allo stesso modo consumando la propria patetica esistenza tra un messaggio su whatsapp e un tag su facebook, oppure qualche produttore coraggioso e lungimirante finirà per raccogliere l'eredità dei feature-phones immettendo finalmente sul mercato nuovi telefoni cellulari pratici ed originali? Ai posteri l'ardua sentenza.

© 2015 CellularePratico.it

< torna all'indice
Tutti i contenuti appartengono a CellularePratico.it © - Vietata la riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione.
Cookie policy