keylogger smartphone

Ricordi i giornali che uscivano negli anni ottanta? Quelli dove era possibile ordinare a domicilio gadget fuori dal comune, compresi occhiali per vedere attraverso i vestiti?

Se un tempo i nostri desideri era più triviali, la curiosità di scoprire ciò che è segreto è sempre stata parte della nostra mente. Negli anni ’80 erano gli occhiali a raggi X, nel ventunesimo secolo parliamo del keylogger per smartphone. Si tratta di uno strumento in grado di tracciare e registrare tutto ciò che viene fatto su un dispositivo.

In questo articolo ti daremo una visione generale di come funzioni un keylogger, vedremo insieme la differenza tra un keylogger gratis e uno a pagamento, cominciando da coloro che lo usano e i diversi tipi di keylogger.

Da una parte troviamo genitori, coppie e datori di lavoro che hanno tutti motivi diversi per voler utilizzare un keylogger (i tradimenti sono in aumento e nel quasi 50% dei casi non c’è alcuna confessione). Dall’altra troviamo keylogger in forma di hardware e di software (ovvero programmi).

Ci concentreremo principalmente su quest’ultimi, poiché più facili da usare e non richiedono enormi competenze informatiche nell’utilizzo. 

Come riconoscere un buon keylogger per smartphone?

Prima di scoprire i vari programmi keylogger che sono attualmente in circolazione e vedere qual è il miglior keylogger free in italiano, è bene fare un passo indietro e capire esattamente secondo quali criteri si qualifica positivamente o negativamente un keylogger.

Quando si parla di software keylogger, quali sono le caratteristiche che dobbiamo cercare per assicurarci di star utilizzando lo strumento corretto?

In genere, quando si cerca un keylogger per iPhone o Android, è necessario accertarsi che questo abbia le seguenti caratteristiche:

  • Sia un keylogger remoto per Android o iOS (così da poterlo consultare a distanza).
  • Proponga numerose funzioni per poter spiare le varie applicazioni di contatto.
  • Nasconda le sue funzioni in modo da non essere rilevato sul dispositivo bersaglio.
  • Sia facile da utilizzare ma anche veloce da installare.

Queste sono le caratteristiche più importanti che devi tenere a mente prima di procedere nel cercare di un keylogger il download.

Fortunatamente per te, nell’elenco che ora ti offriamo abbiamo inserito solo keylogger che offrono queste caratteristiche, in particolare nel caso di mSpy. 

Keylogger gratis e non: i 5 migliori 

Navigando su Internet alla ricerca di metodi per installare un keylogger a distanza, troverai numerose soluzioni e metodi apparentemente miracolosi. È bene diffidare in genere da chi promette tanto senza chiedere niente, in quanto all’interno di questi programmi potrebbero celarsi virus o peggio.

Per questo, quando si parla di privacy, è bene muoversi verso keylogger già rinomati nel settore: anche se ti chiedi come vedere i tasti premuti su un telefono, non è detto che tu voglia che altri sappiano farlo con il tuo.

Ecco quindi i 5 keylogger usati principalmente al momento. 

mSpy

Il primo nome che appare quasi universalmente cercando un keylogger per smartphone è mSpy. Si tratta infatti della soluzione più apprezzata al momento, la quale riesce a unire numerose funzioni a un prezzo molto contenuto.

Parlando di funzioni, fornire un elenco completo allungherebbe sensibilmente questo articolo, ma tra queste possiamo annotare:

  • Spionaggio di tutte le piattaforme di contatto, comprese app per la messaggistica istantanea come Telegram o WhatsApp.
  • Lettura di messaggi e cronologia delle chiamate.
  • Blocco della navigazione e di determinati numeri di telefono.
  • Tracciamento in tempo reale della posizione tramite GPS, con tanto di sistema d’allarme qualora il dispositivo si allontani da una zona contrassegnata dall’utente come sicura.

Insomma, è facile intuire perché questo keylogger, che venga usato per intercettare password o spiare messaggi, goda di una così grande popolarità nel settore.

Come si è soliti dire, la qualità si paga ma scoprirai che il prezzo di mSpy è comunque molto ridotto rispetto ad altri concorrenti: si parla infatti di circa 9,91€/mese per la soluzione più economica (più versione demo disponibile gratuitamente). 

ProContro
Una delle soluzioni più economiche al momento.La convenienza è tale soprattutto per abbonamenti da un anno, altrimenti il costo mensile aumenta leggermente per il breve periodo. 
Possibilità di provare l’applicazione prima dell’acquisto grazie alla demo.
Funzioni ideali qualsiasi sia la tua necessità e campo di applicazione.
I numerosi utenti ne certificano la qualità.

Kidlogger 

Sei alla ricerca di un keylogger per intercettare le password dei tuoi figli e assicurarti che non si espongono a pericoli con il loro smartphone? Kidlogger promette numerose funzioni adibite proprio all’ambito familiare.

Nonostante le sue funzioni possano essere utilizzate anche in altri casi, infatti, queste brillano particolarmente nel controllo dei figli. Sia che questo serva a evitare pericoli sia per limitare l’uso dei dispositivi elettronici.

Tra queste funzioni troviamo:

  • Possibilità di tracciare le telefonate e verificare i contatti con maggiore attività (se sospettate che parlino con qualche individuo pericoloso).
  • Blocco e controllo dei siti e delle applicazioni più usate, utile contro giochi e navigazione pericolosa.
  • Resoconto del tempo passato davanti al dispositivo, ideale per i limiti giornalieri.

Il costo di Kidlogger è molto limitato e spesso si rivela essere uno dei keylogger più economici, sebbene con i suoi limiti. Si parla infatti di un massimo di circa $89 che copre un anno di utilizzo e di soli $9 per 3 mesi (con minor funzioni). 

ProContro
Costo ridotto e versione gratuita.Funzioni e spazio di archiviazione molto ridotte.
Utilizzo meno intuibile di altre soluzioni.
Keylogger meno completo.

Hoverwatch 

Se stai cercando un modo su come scoprire la password di un telefono Android, Hoverwatch si ripromette di rispondere alle tue necessità.

Come altri keylogger che abbiamo visto fino a questo momento, anche Hoverwatch non disdegna un applicazione in diversi campi (conta infatti milioni di utenti) ma è particolarmente indicato per tracciare l’attività su WhatsApp.

Ecco alcune funzioni che puoi ritrovare in questo keylogger:

  • Salvataggio di messaggi e telefonate.
  • Controllo di manomissione della SIM (nel caso l’utente spiato abbia due SIM, di cui una nascosta).
  • Tracciamento della posizione tramite il segnale GPS.

Il costo in questo caso aumenta, con un minimo di 24,95€ al mese, ma è possibile ammortizzare il prezzo acquistando il pacchetto annuale il quale costerà circa 12,5€ al mese. 

ProContro
Pacchetto annuale conveniente.Non funzionale su tutti i dispositivi e sistemi operativi.
Molteplici utenti valorizzano il keylogger.Sito dotato di una traduzione grossolana.

FlexiSPY 

Qual miglior modo su come scoprire le password altrui se non tramite FlexiSPY? Il quarto keylogger della nostra analisi è dotato di ottime recensioni online e permette un’applicazione a tutto tondo per la sua utenza.

Le funzioni, infatti, godono di una grande applicazione nel settore business, come ad esempio:

  • Acquisto e consegna di dispositivi con keylogger installati.
  • Registrazione dell’audio ambientale tramite il microfono.
  • Accesso a foto e video del dispositivo in ogni momento.

Parlando di costi, FlexiSPY è sicuramente una delle soluzioni più costose della nostra selezione, con un prezzo che può raggiungere i $349 dollari annui nell’acquisto della versione EXTREME.

ProContro
Le funzioni sono adattabili sia all’ambito casalingo che lavorativo.La compatibilità non è sempre garantita.
La consegna del dispositivo è ottima per chi non sa installare il keylogger.Keylogger tra i più costosi. 

iKeyMonitor

Sebbene sul sito di iKeyMonitor sia possibile leggere della promozione natalizia a giugno (il che non fa ben pensare sugli aggiornamenti di cui goda), in realtà questo keylogger è tra i più apprezzati in particolare nel controllo parentale.

Esso, infatti, promette un certo livello di tracciamento con le sue funzioni, tra cui:

  • Registro e registrazione delle chiamate.
  • Screenshot delle schermate.
  • Siti visitati.
  • App installate.
  • Appunti presi.

iKeyMonitor offre una versione gratuita, sebbene la maggior parte delle funzioni sia sbloccabile pagando $9,99 per un accesso di tre giorni, o una versione completa a $59,99 al mese. 

ProContro
Versione gratuita.Non compatibile con versioni vecchie dei sistemi operativi.
Numerose funzioni.Costo elevato per il pacchetto completo. 

Cosa tenere a mente prima di scegliere un Keylogger?

keylogger gratis

Ora che hai dei nomi tra i quali scegliere, è bene ricordare alcuni elementi fondamentali che dovrai tenere a mente per un corretto utilizzo dello strumento:

  • È in genere meglio optare per un keylogger che offre un abbonamento mensile, in quanto puoi essere sicuro che manterrà le sue funzioni sul lungo periodo.
  • Un keylogger è uno strumento molto difficile da sviluppare, quindi non fidarti di soluzioni completamente gratuite e che promettono risultati miracolosi.
  • Qualsiasi sia il keylogger che andrai a scegliere, ricorda che dovrai manualmente installarlo sul dispositivo e per questo averne accesso per un breve periodo.
  • Utilizza un keylogger solo quando strettamente necessario e tenendo a mente ciò che puoi e non puoi fare. 

Una conclusione sul keylogger, come funziona e quando usarlo 

Questo articolo non serviva solo come un’ottima guida sulla scelta del miglior keylogger, ma anche per capire come difendersi da questi strumenti a tua volta.

Per questo ricordiamo l’importanza di non prestare mai il tuo telefono neanche alle persone di cui ti fidi, se non puoi avere sotto controllo in ogni momento che cosa faranno con il tuo dispositivo.

Se, dall’altra parte, sarai tu a utilizzare il keylogger, ricordati di scegliere una soluzione con numerose funzioni e recensioni come mSpy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *