leggere messaggi whatsapp di un'altro numero

Quando si parla di applicazioni per comunicare con le altre persone, sicuramente WhatsApp detiene il primato di utilizzo. Il che è impressionante, considerato che nel corso del tempo sono nati rivali come Telegram e tutti i social network hanno sviluppato il proprio sistema di messaggistica istantanea.

Ma insieme all’ascesa di questo programma, sono spuntate come funghi anche numerose applicazioni per spiare WhatsApp, le quali mirano a dare una risposta a tutte quelle persone che desiderano leggere i messaggi WhatsApp di un altro numero.

Se stai leggendo questo articolo, probabilmente hai in mente un paio di motivazioni che potrebbero spingere qualcuno a cercare un programma di questo tipo, ma non temere: non sei il solo.

Tre sono le tipologie di persone che più comunemente cercano un metodo su come controllare il WhatsApp di un altro. Tra queste troviamo le coppie in cui si è insinuato il dubbio o la certezza di infedeltà (l’applicazione è particolarmente usata per il micro-tradimento), i genitori che temono per la sicurezza dei propri figli e i datori di lavoro che vogliono avere il controllo dei propri dispositivi aziendali. 

Come leggere i messaggi WhatsApp di un altro numero gratis? 

Come avrai modo di vedere andando avanti in questo articolo, quando si parla di sicurezza e di privacy è bene non risparmiare e utilizzare solo metodi che ti permetta di avere il perfetto controllo sulla tua attività di spionaggio.

Nonostante questo, tantissime persone cercano dei metodi per spiare le conversazioni di WhatsApp senza installare programmi e senza spendere un centesimo. Ma è effettivamente possibile? Se ti stai chiedendo come spiare il WhatsApp di un altro telefono gratis, guarda i 3 metodi che ti abbiamo elencato nel nostro articolo. 

Utilizza il MAC Spoofing 

Cominciamo parlando del MAC Spoofing, una soluzione sicuramente molto apprezzata nel settore dell’hacking che però richiede grandi conoscenze informatiche (infatti è molto usata dagli hacker).

Il concetto su cui si basa questa tecnica di abbordaggio è piuttosto semplice da intuire (su carta): ogni dispositivo mobile ha al proprio interno un codice MAC che permette la sua identificazione nelle operazioni online.

Se questo codice potesse essere replicato e indossato (come se mettessimo una maschera con le fattezze di un’altra persona), potremmo convincere WhatsApp che il nostro dispositivo è lo stesso del bersaglio e, disinstallando l’applicazione e reinstallandola, riceveremmo i messaggi che ci interessano.

Ma, ancora una volta, tutto questo è molto difficile da ottenere, in quanto si tratta di un metodo adatto più agli hacker che agli utenti comuni. 

applicazioni per spiare whatsapp

Utilizza la funzione WhatsApp Web

Vuoi spiare le conversazioni WhatsApp senza il telefono della vittima? Molti provano a ottenere questo risultato sfruttando la funzione WhatsApp Web.

In pratica, forse non lo sai, ma WhatsApp permette di leggere i propri messaggi direttamente su computer grazie alla sua versione accessible tramite browser. Per fare questo, è necessario aprirla e attivare la funzione nelle impostazioni sul cellulare, scannerizzando il codice QR che apparirà sul browser.

La cosa fortunata è che non sarà necessario scannerizzare il codice ogni volta che effettuiamo l’accesso, ma solo in un primo momento: quindi se riuscissimo ad avere accesso al telefono per pochi minuti, potremmo spiare il WhatsApp di un’altra persona per un periodo esteso di tempo.

L’aspetto negativo è che WhatsApp Web tende a inviare delle notifiche al telefono originale per avvisare che la funzione Web è al momento in funzione, cosa che potrebbe farci scoprire velocemente. Per questo motivo è meglio optare per una soluzione alternativa. 

Sfrutta le debolezze del Wi-Fi 

Tra l’elenco dei metodi su come vedere con chi chatta una persona su WhatsApp, in molti suggeriscono di sfruttare le debolezze del Wi-Fi. In linea di massima questo consiglio ha senso, in quanto suggerisce di sfruttare la volatilità dei dati che caratterizza il Wi-Fi.

I dati inviati e ricevuti tramite questo tipo di connessione, infatti, possono essere intercettati da chi ha buone conoscenze di informatica, uno dei tanti motivi per cui è importante impostare una password complessa per la propria connessione WiFi.

Ma in realtà questo metodo non è particolarmente consigliato se ti stai chiedendo come entrare nel WhatsApp di una persona, poiché a differenza di altri dati, le comunicazioni testuali e vocali su WhatsApp sono crittografate. Questo vuol dire che quando lasciano un telefono per raggiungere l’altro, vengono chiuse con una chiave di criptazione che può essere aperta solo dal telefono bersaglio.

Fortunatamente oltre a questi tre metodi che lasciano il tempo che trovano, esistono dei software per spiare WhatsApp che promettono risultati molto più soddisfacenti.

Top 5 programmi spia per WhatsApp

Arriviamo a parlare dei programmi spia per WhatsApp: stiamo parlando di applicazioni sviluppate appositamente per questo scopo. Questo metodo è particolarmente consigliato perché queste applicazioni (mSpy in particolare) godono di ottime recensioni e la loro efficacia è riprovata.

Inoltre, grazie alle numerose funzioni di cui godono, è piuttosto facile adattarle a ogni circostanza e dispositivo da controllare. 

mSpy

mSpy è sicuramente la soluzione più famosa e diffusa nell’ambiente, sia grazie al suo prezzo abbordabile che alle numerose funzioni di cui gode. Tra queste troviamo:

  • Tracciamento GPS.
  • Controllo dei messaggi e delle chiamate.
  • Accesso a tutti i programmi di messaggistica istantanea.

Il funzionamento è semplicissimo: dopo la registrazione e l’acquisto (vedremo insieme i costi in seguito), è sufficiente installare l’applicazione sul telefono bersagli per poter controllare in ogni momento le comunicazioni di WhatsApp e non solo.

L’applicazione è compatibile su telefoni bersagli basati su sistema operativi iOS e Android e sul sito è disponibile un pratico sistema di ricerca per verificare se il modello bersaglio è compatibile con l’applicazione.

Tutto questo a soli 9,91€/mese per la soluzione meno costosa (è inoltre possibile accedere a una versione demo con cui saggiare tutte le funzioni disponibili prima dell’acquisto). 

ProContro
Notevole risparmio rispetto alla concorrenza.Consigliato l’abbonamento annuale, altrimenti il costo tende a salire leggermente.
Molti utenti approvano la presenza di una demo interagibile.
Elasticità di utilizzo grazie alla presenza di numerose funzioni.
Gode di ottime recensioni e testimonial online.

eyeZy

Eyezy è un’altra app spia non rilevabile che potete usare per rintracciare il telefono di una persona cara. Questa applicazione è dotata di alcune caratteristiche come:

  • Tracciamento della posizione GPS
  • Tracciamento della cronologia delle chiamate
  • Accesso a tutti i file multimediali sul dispositivo
  • Visualizzazione dei registri Wi-Fi

Eyezy offre anche un mucchio di altre caratteristiche. L’app è molto orientata alle funzioni.

ProCons
Funziona con telefoni cellulari e tablet iOS e Android.
È una nuova applicazione e non ha ancora una buona o cattiva reputazione.
Ci sono tre modi semplici per installare l’applicazione. Puoi scaricarla usando la sincronizzazione locale Wi-Fi, la sincronizzazione con iCloud o il metodo del jailbreak.

FlexiSPY 

Un altro programma dalle funzioni simili è FlexiSPY, il quale si rivela essere particolarmente utile per coloro che hanno la possibilità di consegnare il dispositivo al proprio bersaglio (come nel caso di datori di lavoro o genitori).

FlexiSPY gode di un suo pacchetto di funzioni, il quale comprende:

  • Rimozione del problema legato all’installazione grazie alla consegna di un dispositivo pronto all’uso.
  • Accesso al microfono ambientale per la registrazione delle conversazioni.
  • Libreria media accessibile dal pannello di controllo.

L’applicazione è compatibile con Android (dalla 4 alla 11), con iPhone (è possibile controllare se il dispositivo bersaglio sia compatible o meno), con iPad (dalla 6.0 alla 14.X) e con Windows 7, 8, 8.1 e 10.

I $349 dollari annui nell’acquisto della versione EXTREME rendono FlexiSPY sicuramente la soluzione di lusso del nostro elenco.

ProContro
Chiunque può usare l’app grazie alle sue funzioni.È bene fare attenzione che il dispositivo sia compatibile (soprattutto con gli iPhone).
Rimuove l’ansia dell’installazione grazie al servizio di consegna.Prezzo molto alto.

Hoverwatch 

Particolarmente indicato per il binomio Android/WhatsApp, Hoverwatch gode di una sua nicchia nutrita di utenti anche grazie a un abbonamento annuale accessibile in termini di costi.

Anche le funzioni che integra al suo interno sono di grande interesse, tra cui:

  • Rilevamento del cambio di SIM.
  • Controllo della posizione tramite l’ubicazione GPS.
  • Salvataggio in memoria di telefonate e messaggi inviati/ricevuti.

Non è chiara la compatibilità in quanto non è facile trovare questa sezione sul sito, ma nel forum interno è stato rivelato che non hanno programmi compatibili con Windows Phone e iPhone e iPad, per questo è destinata solo a computer e dispositivi Android.

Anche in questo caso si parla di un prezzo molto alto con 24,95€ al mese (sebbene più economico di FlexiSPY) ma questo può essere ridotto con l’acquisto di un pacchetto annuale, il quale costa circa la metà.

ProContro
Funzionalità di keylogging avanzata.Compatibilità non sempre garantita.
Risparmio sul lungo periodo.Sito accattivante ma non semplice da navigare.

Spy Verity 

Anche Spy Verity si fa pregio di essere un’ottima soluzione per WhatsApp, così come godere di numerose altre funzioni per i vari social network e sistemi di messaggistica.

Tra queste troviamo:

  • Diretta streaming dello schermo.
  • Attivazione in tempo reale della videocamera.

Spy Verity è un’applicazione specializzata con Android, quindi ideale solo nel caso in cui il dispositivo bersaglio rientri in questa categoria e parte da un prezzo mensile di $80, quindi decisamente non economico.

ProContro
Buone funzioni.Costo elevato.
Ideale per telefoni Android.Non compatibile con buona parte dei dispositivi.

Cocospy

Compatibile sia con iPhone che con Android, Cocospy è l’ultima app della nostra selezione. Le feature in primo piano sono minori rispetto alle altre concorrenti:

  • Spia WhatsApp.
  • Controllo di Snapchat.
  • Tracciamento GPS.
  • Controllo SMS.

Anche se ci sono altre funzioni, le quali possono essere scoperte pagando partendo da un prezzo di $69.99 al mese per la soluzione familiare e calando sensibilmente con il contratto annuale.

ProContro
Interfaccia intuitiva.Costo proibitivo nella soluzione mensile.
Conveniente sul lungo periodo.
Demo disponibile.

Come scegliere la miglior app spia per WhatsApp?

Quando arrivi a scegliere quale app usare, ricordati sempre di alcune caratteristiche chiave:

  • Facilità e velocità di installazione (in quanto non devi perdere tempo).
  • Non deve essere individuabile.
  • Deve avere numerose funzioni.
  • Deve essere raggiungibile da remoto.
  • Idealmente è dotata di funzione cloud per il salvataggio in remoto.

In conclusione: Spiare conversazioni WhatsApp senza installare programmi? 

Un ultimo monito per coloro che si chiedono come spiare WhatsApp senza avere il telefono da spiare (poiché tutte le applicazioni che abbiamo visto richiedono un’installazione iniziale): non ti fidare di metodi online che promettono di ottenere risultati miracolosi senza sforzo.

Spiare una persona è un’attività rischiosa ed è bene non correre rischi inutili aggiuntivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *